Linee vita

Servizi di controllo e ispezione periodica

 

Perché è necessario eseguire l’ispezione periodica ?

A. per verificare la corretta funzionalità dell’impianto, per controllare che la struttura non abbia subito danni, manomissioni o cadute occultate.
B. per non rispondere sia civilmente che penalmente in caso di caduta; con la corretta manutenzione il proprietario è sollevato da ogni responsabilità

Chi è autorizzato ad eseguirla ?

C. ai sensi della normativa UNI 11560/2014 – par. 9.2.3, le ispezioni periodiche devono essere effettuate d’all’installatore e/o l’ispettore, manutentore abilitato sempre con assunzione di responsabilità.

Interveniamo effettuando il controllo di tutti i componenti dell’impianto linea vita

D. serraglio dadi e bulloni
E. verifica della tensione del cavo attraverso il tenditore
F. serraglio morsetti
G. prova di trazione con tensiometro sul cavo
H. controllo dei ganci di classe A2 (effetto pendolo)
I. piombatura dell’impianto

 

 

• Quando va eseguita ?

J. in prima ipotesi, ogni sistema di ancoraggio deve essere ispezionato ad intervalli raccomandati dal fabbricante dei dispositivi ed eventualmente dal progettista strutturale, il quale può inserire sue indicazioni più restrittive tenendo conto delle condizioni ambientali e di utilizzo. In ogni caso, l’intervallo tra due ispezioni periodiche non può essere maggiore di due anni per i controlli relativi al sistema di ancoraggio e di quattro anni per i controlli relativi alla struttura di supporto e agli ancoraggi

  • compilazione cartellino di manutenzione
  • compilazione rapporto di manutenzione
  • compilazione registro dei controlli