Gruppi di pressurizzazione

Stazioni di pompaggio antincendio

 

I gruppi di pressurizzazione antincendio vengono applicati nelle alimentazioni idriche ad aziona mento automatico e devono garantire una pressione sufficiente e costante verso gli impianti di spegnimento a cui sono dedicati. Come stabilito dalla norma UNI 12845, le pompe di alimentazione del gruppo antincendio, in caso di intervento, vengono avviate da una copia di pressostati tramite un quadro elettrico di comando in dotazione a ciascuna pompa e devono funzionare continuamente fino all’arresto che avviene solamente con comando manuale. L’entrata in funzione delle pompe di alimentazione può provocare simultaneamente l’attivazione di un segnalatore sonoro e luminoso a distanza. La pompa di compensazione, di piccola portata, interviene in caso di piccole perdite dell’impianto e viene avviata e fermata in modo automatico da un proprio quadro elettrico e relativo pressostato tarato ad un valore di pressione leggermente superiore al valore del pressostato della pompa di alimentazione. L’arresto avviene al ripristino della pressione dell’impianto. Il segnale sonoro e luminoso segnala inoltre la mancanza di una fase, della tensione, mancanza d’acqua e della eventuale non corretta posizione delle valvole di intercettazione sia in mandata che in aspirazione.

Fasi della manutenzione trimestrale programmata secondo la norma UNI 12845

 

  • controllo della documentazione progettuale
  • verifica linee alimentazione elettrica gruppo
  • verifica idoneità locale – aspirazioni
  • misuratore di portata – serbatoi di reintegro
  • verifiche funzionalità valvole di manovra
  • verifica idoneità quadri elettrici
  • verifica idoneità temperatura e illuminaz.
  • verifica e controllo vasca di riserva idrica
  • verifica e controllo reintegro riserva idrica
  • verifica e controllo allarmi
  • prova attivaz. automatica per ogni pompa
  • prova di portata – prevalenza
  • prova allarmi
  • prova attivazione manuale pompe
  • prova pressione vasi espansione
  • prova reintegro livello serbatoio adescam.
  • prova pressostato pressione bassa impianto
  • verifica funzionamento pompa jockey
  • prova intervento luce d’emergenza
  • prova funzionamento lampade quadri
  • compilazione cartellino di manutenzione
  • compilazione rapporto di manutenzione
  • compilazione registro dei controlli